Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze Accetto

L’Elaborato tecnico “Rischio di incidenti rilevanti (RIR)“, viene predisposto per  individuare la presenza di stabilimenti a Rischio d’Incidente Rilevante (RIR) e disciplinare le aree e impianti da sottoporre a specifica regolamentazione attraverso modalità di prevenzione e limitazione delle conseguenze degli incidenti rilevanti.

Il decreto legislativo 105/2015 (pdf, 5.89 MB)“Attuazione della direttiva 2012/18/UE (pdf, 1.07 MB) relativa al controllo dei pericoli di incidenti rilevanti connessi con determinate sostanze pericolose”  identifica come stabilimenti a rischio di incidente rilevante (di seguito stabilimenti RIR) quelli nei quali, un evento quale un’emissione, un incendio o un’esplosione di grande entità, dovuto a sviluppi incontrollati, dia luogo ad un pericolo grave (immediato o differito), per la salute umana o per l’ambiente, all’interno o all’esterno dello stabilimento, ed in cui intervengano una o più sostanze pericolose.

Il D.lgs. 105/2015 è entrato in vigore il 29 luglio 2015 e ha aggiornato, completato e razionalizzato la normativa precedente al fine di garantire la piena operatività delle disposizioni previste (allegati da A ad M) diventando di fatto il testo unico in materia di rischio di incidente rilevante.

 

Il Decreto Ministeriale 9 maggio 2001, in attuazione dell’art. 14 del d. lgs. 17 agosto 1999, n. 334, fornisce gli strumenti alle autorità competenti per una corretta pianificazione territoriale e urbanistica in relazione alle zone interessate da stabilimenti soggetti agli obblighi.

Nella regolamentazione vengono stabiliti dei requisiti minimi di sicurezza per le zone interessate da stabilimenti soggetti agli obblighi di cui al suddetto decreto. In particolare, in riferimento alla destinazione ed all’utilizzazione dei suoli, si crea la necessità di mantenere opportune distanze di sicurezza tra gli stabilimenti e le zone residenziali, stabilendo delle classi di compatibilità, al fine di prevenire gli incidenti rilevanti connessi a determinate sostanze pericolose e a limitarne le conseguenze per l’uomo e per l’ambiente.

 

Il Documento E.R.I.R. e stato approvato con del. Di C.C. n. 28/2015.

Il documento ERIR è visibile al seguente link:

G141_ERIR_2014-F

la Delibera di C.C. n. 28/2015 e gli allegati conseguenti sono consultabili al link:

https://comune.tradate.va.it/documenti/c-c-n-28-2015/

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

02/02/2021