Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze Accetto

È la denuncia dell’avvenuto decesso di un individuo al fine di dare certezza giuridica all’evento. Tale dichiarazione, salvo contrattempi legati all’effettuazione dell´eventuale autopsia, deve essere presentata entro 24 dal decesso.
NB: Solitamente è l´impresa di pompe funebri scelta dalla famiglia ad ottemperare, per conto di questa, tutte le pratiche inerenti il decesso dell´individuo

Accedi al servizio

Il lunedì, martedì, mercoledì, venerdì e sabato dalle ore 10:00 alle ore 12:30; il giovedì dalle ore 10:00 alle ore 12:30 e anche dalle ore 15:00 alle ore 17:00. (salvo eventuali variazioni temporanee in concomitanza con festività e nel periodo estivo)

Cosa serve

Occorre che uno dei congiunti, o un incaricato di questi (generalmente è un dipendente della impresa di pompe funebri scelta dalla famiglia), si presenti allo sportello dell´Ufficio Stato Civile munito della seguente documentazione:
- avviso di morte rilasciato dal medico curante o dal medico dell´ospedale (se deceduto presso questa struttura) unitamente alla relativa scheda ISTAT attestante le cause di morte;
- il certificato del medico necroscopo attestante la realtà della morte e contenente l´autorizzazione al seppellimento (in caso di decesso in ospedale, sarà questo ente a fornire il certificato)

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

15/01/2021