Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze Accetto

Autorizzazione allo scarico in pubblica fognatura di acque reflue di tipo civile

Accedi al servizio

Per l’ottenimento dell’autorizzazione allo scarico in pubblica fognatura di acque reflue di tipo civile occorre presentare al Comune la relativa domanda secondo il modello predisposto dal Settore Lavori Pubblici e Ambiente mediante la presentazione di tutta la documentazione cartacea all’ufficio Protocollo del Comune o mediante l’inoltro telematico della stessa a mezzo PEC (comune.tradate@pec.regione.lombardia.it)

Le autorizzazioni allo scarico per attività produttive (in acque superficiali, nel suolo e nel sottosuolo) devono essere presentate per via telematica secondo quanto prescritto dal D.Lgs. 152/06 e s.m.i.  tramite il portale di Regione Lombardia.

Cosa serve

Qualsiasi soggetto pubblico o privato che debba procedere alla realizzazione di scarichi domestici, di scarichi produttivi assimilabili ai domestici e di scarichi domestici in acque superficiali, deve essere autorizzato dal Comune.

Costi e vincoli

  • Marca da bollo del valore di Euro 16,00 da apporre sulla domanda
  • Marca da bollo del valore di Euro 16,00 da apporre sull’autorizzazione
  • Diritti di rilascio Autorizzazione Euro 10,00

I Versamenti dovranno essere effettuati mediante PagoPA disposto e rilasciato dal Settore Lavori Pubblici e Ambiente in fase di rilascio dell’Autorizzazione.

Tempi e scadenze

Il rilascio dell’autorizzazione avverrà entro 30 giorni dalla data di protocollo della domanda, salvo interruzione dei termini ai sensi dell’art. 2, comma 7 della Legge 241/1990.

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

19/02/2021