Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze Accetto

Autorizzazione alla manomissione del suolo pubblico

CHE COSA È E A CHE COSA SERVE

Qualsiasi soggetto pubblico o privato che debba procedere alla manomissione del suolo pubblico per i lavori di installazione o riparazione di condotti o impianti tecnici su strade o aree pubbliche, deve essere autorizzato dal Comune.

 

COSA OCCORRE FARE PER

Per l’ottenimento dell’autorizzazione alla manomissione del suolo pubblico occorre presentare al Comune la relativa domanda secondo il modello predisposto dal Settore Lavori Pubblici e Ambiente mediante la presentazione di tutta la documentazione cartacea all’ufficio Protocollo del Comune o mediante l’inoltro telematico della stessa a mezzo PEC (comune.tradate@pec.regione.lombardia.it)

Dal 01.01.2020 è attiva anche la PRESENTAZIONE TELEMATICA delle pratiche mediante tramite portale S.U.E.

 

NB: solo nei casi in cui l’intervento presenti carattere di estrema urgenza, gli interessati possono dar corso alla manomissione del suolo anche senza preventiva autorizzazione con comunicazione PEC il giorno stesso di esecuzione dei lavori.

 

RIFERIMENTI NORMATIVI

 

DOVE RIVOLGERSI

Settore Lavori Pubblici e Ambiente

 

COSTI

  • Marca da bollo del valore di Euro 16,00 da apporre sulla domanda
  • Marca da bollo del valore di Euro 16,00 da apporre sull’autorizzazione
  • Diritti di rilascio Autorizzazione Euro 10,00
  • Deposito Cauzionale calcolato dall’ufficio
  • TOSAP calcolata dall’ufficio

I Versamenti dovranno essere effettuati mediante PagoPA disposto e rilasciato dal Settore Lavori Pubblici e Ambiente in fase di rilascio dell’Autorizzazione.

 

TEMPI DI RILASCIO

Il rilascio dell’autorizzazione avverrà entro 30 giorni dalla data di protocollo della domanda, salvo interruzione dei termini ai sensi dell’art. 2, comma 7 della Legge 241/1990.

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

01/02/2021