Elezioni europee, voto dei cittadini dei Paesi dell´Unione residenti a Tradate

Elezioni europee: esercizio di voto per gli "optanti"
 

In occasione delle elezioni del Parlamento europeo, i cittadini dell'Unione Europea residenti in un Comune italiano che volessero esercitare il diritto di voto per i membri del Parlamento europeo spettanti all'Italia (e quindi non per quelli del proprio Paese), entro il novantesimo giorno antecedente la data delle elezioni devono presentare al sindaco del proprio Comune di residenza una domanda di iscrizione all'apposita lista aggiunta alle liste elettorali ordinarie, nella quale sono registrati tutti i cittadini stranieri appartenenti a Paesi membri dell'Unione Europea che hanno esercitato l'opzione di voto in Italia.

L'istanza di opzione non deve essere presentata dai cittadini dell'Unione che sono stati già iscritti nella lista aggiunta in occasione delle precedenti elezioni europee e che, successivamente, non hanno revocato tale iscrizione.

L'eventuale trasferimento di residenza in altri Comuni italiani di cittadini comunitari già iscritti determina l'iscrizione d'ufficio nelle liste aggiunte del Comune di nuova residenza, salvo diverse risultanze dell'istruttoria di rito.

Per agevolare gli interessati, il Ministero dell'interno ha predisposto un modulo per la domanda di opzione (compatibile con Adobe Acrobat Reader X o successive release) per l'eventuale compilazione online e stampa del modello di domanda.

Il Ministro precisa che il modulo, una volta compilato, dovrà essere completato con la firma autografa dell'optante e dovrà essere inviato con raccomandata, corredato della fotocopia fronte/retro non autenticata di un documento di identità del sottoscrittore, oppure potrà essere consegnato a mano, al Comune di residenza entro il novantesimo giorno antecedente la data prevista delle elezioni.

I cittadini dell'Unione, provenienti da Austria, Croazia, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Lettonia, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Repubblica Ceca, Slovacchia, Spagna, Svezia, Regno Unito e Ungheria, i cui Stati di appartenenza hanno reso disponibile la traduzione della domanda, potranno utilizzare un modello bilingue (italiano e lingua di origine); tutti gli altri avranno comunque a disposizione un modello bilingue (italiano e inglese).

Scarica il   MODULO DI OPZIONE dal sito del Ministero dell'Interno
Per eventuali problemi tecnici nella compilazione si potrà contattare (info.optanti@interno.it)


Le domande di opzione per i cittadini dell'Unione residenti a Tradate possono essere presentate direttamente all'Ufficio Elettorale, sito al piano terra del palazzo comunale nella stessa area dell'Ufficio Anagrafe/Stato Civile. 
Gli orari dell'Ufficio Elettorale (tel. 0331-826829) sono i seguenti: 
-lunedì, martedì, mercoledì, venerdì e sabato dalle 10.00 alle 12.30
-giovedì dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 18.00
In alternativa, tali domande possono essere spedite per raccomandata; in questo caso la missiva va indirizzata a: "Ufficio Elettorale del Comune di Tradate - piazza Mazzini, 6 - 20149 Tradate". 

MANIFESTO INFORMATIVO PER LA CITTADINANZA


< Settembre 2018 >
          12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
             
  • Amministrazione Trasparente
 
  • Albo Pretorio
  • Chiarimenti Sulla PEC

 
  • PagoPA

 
  • Cartina - Stradario

 
  • Scrivici
  • Biblioteca
  • Museo della Motocicletta Frera
  • Distretto Urbano del Commercio Città di Tradate
  • Parco Pineta di Appiano Gentile e Tradate
  • Osservatorio Astronomico
  • 141EXPO