- Informazioni sul voto

ELEZIONE DEI MEMBRI DEL PARLAMENTO EUROPEO SPETTANTI ALL’ITALIA
ed ELEZIONE DIRETTA DEL SINDACO E DEL CONSIGLIO COMUNALE
domenica 26 maggio 2019 (con eventuale turno di ballottaggio per l’elezione diretta del Sindaco domenica 9 giugno 2019)

 

Con decreto del Presidente della Repubblica in data 22.03.2019 sono stati convocati per domenica 26 maggio 2019 i comizi per l’elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all’Italia.

Con Decreto del Ministro dell’Interno del 20.03.2019 nella stessa data è stato fissato anche lo svolgimento delle consultazioni per l’elezione diretta del Sindaco e del Consiglio comunale di Tradate e, qualora servisse ricorrere all’ eventuale turno di ballottaggio perché nessuno dei candidati alla carica di Sindaco avrà ottenuto al primo turno il 50% più uno dei voti, questo viene fissato per domenica 9 giugno 2019


QUANDO SI VOTA
-  domenica 26 maggio 2019, per tutta la giornata, dalle ore 7.00 alle ore 23.00

eventuale turno di ballottaggio per l’elezione diretta del Sindaco
-  domenica 9 giugno 2019, per tutta la giornata, dalle ore 7.00 alle ore 23.00


DOVE SI VOTA
I seggi elettorali del Comune di Tradate sono così ubicati:

-seggio n.1     c/o scuola "C. Battisti" - via Manzoni
-seggio n.2     c/o scuola "C. Battisti" - via Manzoni
-seggio n.3     c/o scuola "C. Battisti" - via Manzoni
-seggio n.4     c/o scuola "C. Battisti" - via Manzoni
-seggio n.5     c/o scuola "C. Battisti" - via Manzoni
-seggio n.6     c/o scuola "C. Battisti" - via Manzoni

-seggio n.7     c/o scuola "D.Alighieri" - via Dante
-seggio n.8     c/o scuola "D.Alighieri" - via Dante
-seggio n.9     c/o scuola "D.Alighieri" - via Dante
-seggio n.10   c/o scuola "D.Alighieri" - via Dante
-seggio n.11   c/o scuola "D.Alighieri" - via Dante
-seggio n.12   c/o scuola "D.Alighieri" - via Dante

-seggio n.13   c/o scuola "Rosmini" - via C. Rossini
-seggio n.14   c/o scuola "Rosmini" - via C. Rossini

-seggio n.15   c/o Ospedale "Galmarini" - piazza Zanaboni


 Presso i seggi n.1 e n.15 saranno attivi anche "seggi volanti" per permettere il voto anche ai “degenti allettati” ricoverati rispettivamente presso la Clinica "S. Maugeri" e l´Ospedale "Galmarini"

 

DOCUMENTI PER IL VOTO
L'elettore deve presentarsi al proprio seggio elettorale munito di:

Tessera elettorale personale
documento di riconoscimento

NB: per documento di riconoscimento si intende la Carta d´identità o altro documento di identificazione, purché dotato di fotografia e rilasciato da una Pubblica Amministrazione (ad esempio: patente, passaporto, libretto di pensione, tessera di riconoscimento rilasciata da un ordine professionale e la tessera di riconoscimento rilasciata dall´Unione nazionale ufficiali in congedo d´Italia purchè convalidata da un comando militare)

 

TESSERA ELETTORALE PERSONALE 
La Tessera Elettorale Personale riporta indicati i dati anagrafici dell’elettore, il seggio di appartenenza e la sua ubicazione sul territorio comunale. La Tessera è valida per più consultazioni elettorali, pertanto gli elettori devono conservarla con cura per poterla utilizzare più volte.

Nel caso in cui l'elettore cambi abitazione all’interno del Comune di Tradate, variando al contempo anche il proprio seggio di appartenenza, l’Ufficio Elettorale provvederà a stampare delle etichette adesive (riportanti il nuovo indirizzo e il nuovo seggio) da applicare sulle tessere stesse. 
Invece, in caso di trasferimento in un altro Comune, l’Ufficio Elettorale del nuovo Comune fornirà all’elettore una nuova Tessera Elettorale Personale (previa riconsegna di quella del precedente Comune).
 
Si invita chi avesse terminato gli spazi per l'apposizione dei timbri o non fosse in possesso della propria Tessera Elettorale Personale a presentarsi, in anticipo rispetto alla data delle votazioni, all’Ufficio Elettorale del Comune per richiederne per tempo il rilascio di una nuova in sostituzione della precedente.  

Qualora la domanda dovesse giungere fuori tempo e non fosse più possibile stampare la nuova Tessera entro il giorno delle votazioni, l’Ufficio provvederà comunque al rilascio delle autorizzazioni al voto, permettendo all’elettore di votare con un documento provvisorio. In questo caso, terminato il periodo elettorale, giungerà al domicilio degli interessati la comunicazione con la quale li si invita a ritornare presso gli uffici comunali per ritirare la nuova Tessera Elettorale Personale. 

L’Ufficio Elettorale del Comune di Tradate nei giorni immediatamente precedenti le elezioni, ma anche nel giorno della votazione stessa, effettuerà aperture straordinarie per permettere la presentazione delle domande di duplicato e il ritiro delle Tessere Elettorali.

 

COME SI VOTA

- ELEZIONE DEL PARLAMENTO EUROPEO (scheda di colore grigio)

Il voto si esprime tracciando sulla scheda un segno sul contrassegno corrispondente alla lista prescelta.

È possibile (ma non è obbligatorio) esprimere da uno a tre voti di preferenza per candidati compresi nella lista votata.
Nel caso dell'espressione di due o di tre preferenze, queste devono riguardare candidati di sesso diverso. Qualora tutti i candidati indicati dall'elettore fossero dello stesso sesso, la seconda e - se presente - anche la terza preferenza verranno annullate. 
Se la lista votata è una lista delle rappresentative delle minoranze di linguistiche, si può esprimere un solo voto di preferenza.

Le preferenze si esprimono scrivendo, nelle apposite righe tracciate a fianco del contrassegno della lista votata, il nome e cognome o solo il cognome dei candidati preferiti compresi nella lista votata.

 

- ELEZIONE DEL SINDACO E DEL CONSIGLIO COMUNALE (scheda di colore azzurro)

Si vota su una sola scheda, nella quale sono già riportati i nominativi dei candidati alla carica di Sindaco e, sotto ciascuno di essi, il simbolo o i simboli delle liste che li appoggiano.

Quattro sono le possibilità per esprimere il proprio voto per il Sindaco e per una lista di Consiglieri per la composizione del futuro Consiglio comunale:
1) Si può tracciare un segno solo sul simbolo di una lista, assegnando in tal modo la propria preferenza alla lista contrassegnata e, in automatico, anche al candidato Sindaco da quest'ultima appoggiato.
2) Si può tracciare un segno sul simbolo di una lista e tracciare contestualmente anche un segno sul nome del candidato Sindaco collegato alla lista votata.
3) Si può tracciare un segno sul simbolo di una lista e tracciare contestualmente anche un segno sul nome di un candidato Sindaco non collegato alla lista votata: così facendo si ottiene il cosiddetto ‘voto disgiunto’.
4) Si può tracciare un segno solo sul nome del candidato Sindaco, votando così solo per il candidato Sindaco e non per una lista di candidati alla carica di Consigliere comunale.

Inoltre è possibile (non è obbligatorio) esprimere nelle apposite righe affiancate al simbolo della lista votata anche il voto di preferenza per i consiglieri comunali, scrivendo il cognome di non più di due candidati compresi nella lista che si è votato. Nel caso di espressione di due preferenze, queste devono riguardare candidati di sesso diverso: qualora l'elettore dovesse scrivere i nominativi di due candidati dello stesso sesso, la seconda preferenza verrà annullata.

È eletto Sindaco al primo turno il candidato che ottiene la maggioranza assoluta dei voti validi (almeno il 50% più uno).

Qualora nessun candidato raggiunga tale soglia, si tornerà a votare il 9 giugno per scegliere tra i due candidati che al primo turno hanno ottenuto il maggior numero di voti (ballottaggio).
Al secondo turno viene eletto Sindaco il candidato che ottiene il maggior numero di voti.

 

TRASPORTO DISABILI AI SEGGI

domenica 26 maggio 2019 nei seguenti orari 9:30-11:30 e 15:30-18:00 sarà gratuitamente attivo un servizio di trasporto disabili mediante l’utilizzo di un mezzo della Croce Rossa Italiana.

Questo servizio dovrà però essere prenotato anticipatamente entro le ore 12:00 di sabato 25 maggio 2019 presso l’Ufficio Servizi Sociali (telefono 0331-826836)

 

 

VOTO ASSISTITO
Possono essere accompagnati all'interno della cabina elettorale solo gli elettori diversamente abili che siano fisicamente impediti nell'espressione autonoma del voto: i ciechi, gli amputati delle mani e gli affetti da paralisi o da altro impedimento fisico di analoga gravità.
Ciò premesso, sono ammessi al voto assistito presso il seggio quegli elettori che presentano al momento del voto l'apposita certificazione sanitaria, oppure abbiano preventivamente ottenuto da parte del Comune nelle cui liste elettorali sono iscritti l'inserimento sulla propria tessera elettorale dell'annotazione del diritto al voto assistito (apposizione del codice AVD).
Per gli elettori tradatesi il rilascio della sopra citata documentazione sanitaria viene effettuato dalla A.S.S.T. (denominazione che dal 2016 hanno assunto le vecchie A.S.L.), i cui uffici sono in via Gradisca n. 16 (tel, 0331-815102). Il personale medico preposto per questa certificazione sarà presente venerdì 24 maggio 2019 dalle 9:00 alle 11:00

Il Ministero dell'Interno, tramite le FAQ presenti sul suo sito istituzionale, ha inoltre specificato che possono essere ammessi a votare con un accompagnatore anche quegli elettori il cui impedimento fisico nell'espressione autonoma del voto appaia evidente in maniera palese ai componenti del seggio.
L'ammissione al voto assistito non è invece consentita per infermità che non influiscono sulla capacità visiva o sul movimento degli arti superiori; sono quindi escluse dal voto assistito le infermità che riguardano esclusivamente la sfera psichica dell'elettore. Gli handicap di natura psichica hanno infatti rilevanza ai fini del diritto al voto assistito solo quando la relativa condizione patologica comporti una menomazione fisica che incida sulla capacità di esercitare materialmente il diritto di voto.

Si precisa, inoltre, che nessun elettore può esercitare la funzione di accompagnatore per più di un elettore diversamente abile.


 

VOTO A DOMICILIO
La normativa vigente in particolari casi prevede anche la possibilità di voto domiciliare per quegli elettori che sono affetti da gravi infermità con prognosi superiore i 60 giorni, le quali ne rendano impossibile l’allontanamento dall’abitazione (cioè patologie qualificate come "gravissima infermità" o che comportano dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali).
Per beneficiare di questa possibilità, occorre presentare la relativa domanda al Comune presso le cui liste l'elettore è iscritto, allegando anche la apposita certificazione medica che viene rilasciata dal preposto personale medico della A.S.S.T. (nuova dicitura con cui ora sono chiamate le A.S.L.-Azienda Sanitaria Locale).
​Non sono valide le semplici certificazioni rilasciate dal medico curante o da altri enti sanitari.

Per attivare il personale medico della A.S.S.T. di Tradate preposto al rilascio della certificazione medica in questione, occorre contattare telefonicamente la struttura stessa tra il 2 e il 19 aprile e prendere un appuntamento (tel. 0331-815102).

La domanda e l'annessa certificazione devono essere presentate al Comune entro il ventesimo giorno antecedente le votazioni in oggetto (nel caso di queste consultazioni elettorali entro il 6 maggio 2019).

 

MAGGIORI INFORMAZIONI:
UFFICIO ELETTORALE COMUNALE
(c/o Ufficio Anagrafe-Stato Civile, Piazza Mazzini)
tel. 0331-826829
fax 0331-826884
mail:  elettorale@comune.tradate.va.it
PEC:  comunetradate.servizidemografici@pec.it
 

In occasione delle prossime consultazioni, l'Ufficio Elettorale del Comune sarà eccezionalmente aperto anche nei seguenti orari:

domenica 14 aprile dalle 9:00 alle 14:00
lunedì 15 aprile dalle 10:00 alle 14:00
martedì 16 aprile dalle 8:00 alle 20:00
mercoledì 17 aprile dalle 8:00 alle 20:00
martedì 23 aprile dalle 9:00 alle 18:00
mercoledì 24 aprile dalle 9:00 alle 17:00
giovedì 25 aprile dalle 9:00 alle 16:00
venerdì 26 aprile dalle 8:00 alle 20:00
sabato 27 aprile dalle 8:00 alle 12:00
venerdì 24 maggio dalle 9:00 alle 18:00
sabato 25 maggio dalle 9:00 alle 18:00
domenica 26 maggio dalle 7:00 alle 23:00


Per ulteriori informazioni sull'elezione in questione e sul sistema di voto adottato, si invita a consultare l’apposita area informativa realizzata sul sito web del MINISTERO DELL'INTERNO  www.interno.it 

 



Per il personale dei Seggi elettorali e i rappresentanti di lista:
-Istruzioni per le operazioni degli uffici elettorali di sezione (elezioni europee)
-Istruzioni per le operazioni degli uffici elettorali di sezione (elezioni comunali)
-U0125 mod. designazione rappresentanti lista ai seggi
 

Per i partiti politici
-disposizioni generali in materia di propaganda elettorale G.C. n. 12-2018
-ubicazione degli spazi per l'affissione della propaganda elettorale G.C. n.78-2019  e  G.C. n.79-2019
-assegnazione degli spazi per l'affissione della propaganda elettorale G.C. n.84-2019 (comunali) e G.C. n.94-2019 (europee)


< Dicembre 2019 >
            1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031          
  • Amministrazione Trasparente
 
  • Albo Pretorio
  • Chiarimenti Sulla PEC

 
  • PagoPA

 
  • Cartina - Stradario

 
  • Scrivici
  • Biblioteca
  • Museo della Motocicletta Frera
  • Distretto Urbano del Commercio Città di Tradate
  • Parco Pineta di Appiano Gentile e Tradate
  • Osservatorio Astronomico
  • 141EXPO

Contatti
Informazioni Generali

Comune di Tradate
Piazza Mazzini, 6 21049 Tradate (VA)
P.IVA 00223660127
Recapiti Telefonici

(+39) 0331.826811 - Centralino